mercoledì 19 gennaio 2022

X-MEN COLLECTION: SABRETOOTH CLASSIC

Sabretooth, il cui vero nome è Victor Creed, è un personaggio creato da Chris Claremont e John Byrne nel 1977. La sua prima apparizione avvenne in Iron Fist (vol. 1) 14. Nasce come antagonista di Iron Fist, e inizialmente non appare come il pericoloso mutante mostrato in seguito, tanto che in una storia di Spider-Man viene facilmente sconfitto dalla Gatta Nera. Fu Chris Claremont a riciclarlo come nemico degli X-Men durante il crossover Massacro Mutante, fornendolo di un misterioso ed oscuro legame con il fratellastro e nemesi Wolverine (per molto tempo si fece credere che Creed fosse suo padre), donandogli gli stessi superpoteri e la medesima ferocia animalesca, il che lo fece diventare uno dei più famosi supercriminali della Marvel. Nel 1994 la Marvel dedica a Sabretooth una collana intitolata Sabretooth Classic che ristampa tutte le sue prima apparizioni come antagonista in ordine cronologico a partire dalla sua seconda apparizione in Power Man & Iron Fist 66.

Cliccare sui titoli per leggere i fumetti.

Sabretooth Classic - 06 - La Natura della Bestia
Sabretooth Classic - 07 - Morte per Annegamento
Sabretooth Classic - 08 - Crepacuore
Spider-Man / Punisher / Sabretooth - Geni d'Autore

venerdì 14 gennaio 2022

X-MEN COLLECTION: DEADPOOL

Deadpool, il cui vero nome è Wade Wilson, è un personaggio creato da Fabian Nicieza (testi) e Rob Liefeld (disegni), pubblicato dalla Marvel Comics ed esordito nella serie a fumetti New Mutants n. 98 (febbraio 1991). A causa della sua parlantina inarrestabile viene soprannominato "il Mercenario Chiacchierone". È un eroe-antieroe noto per il suo humour, fatto di doppisensi e riferimenti a film, serie televisive, canzoni e immagini popolari. Dopo due miniserie scritte da Fabian Nicieza e Mark Waid e disegnate da Joe Madureira e Ian Churchill, al personaggio viene dedicata una prima serie regolare nel 1997, realizzata da Joe Kelly e dai disegnatori Ed McGuinness, Pete Woods e Walter McDaniel. Wade Wilson è un mercenario disposto a lavorare solamente per chi paga il conto, ma la misteriosa Landau, Luckman & Lake Corporation crede di poterlo rendere un eroe. Wade affronta Taskmaster, ma quando il suo fattore di guarigione fallisce, l'unica cosa che può salvarlo è il sangue dell'incredibile Hulk! Mentre un vecchio rivale, T-Ray, nutre un pericoloso rancore nei suoi riguardi, Deadpool si scontra con Typhoid Mary, portandolo in conflitto con Daredevil...

Cliccare sui titoli per leggere i fumetti.

Deadpool: Peccati del Passato
Deadpool - 01 - Hey, è Deadpool!
Deadpool - 02 - Operazione: Quello Strambo Gioco del Dottore
Deadpool - 03 - Perchè per Salvarmi, Devo Ucciderti?
Deadpool - 04 - Date una Controllata alla Testa di Quella Sbarba
Deadpool - 05 - Chiunque Combatta i Mostri

Continua...

sabato 25 dicembre 2021

X-MEN COLLECTION: TRADE PAPERBACK

Nei fumetti un Trade paperback (tascabile commerciale abbreviato Tpb) è una raccolta di storie originariamente già pubblicate e in seguito ristampate in formato libro, che di solito presentano una miniserie completa, un arco narrativo o una serie di storie con un tema comune. Negli anni '90  i Trade paperback hanno trovato il loro massimo boom di popolarità. Gli editori di fumetti hanno iniziato a pubblicare tascabili commerciali di archi narrativi raccolti direttamente dopo la pubblicazione periodica originale di quelle storie, perché un nuovo lettore poteva acquistarli e accedere all'intera serie. All'inizio erano soltanto le storie più popolari ad essere raccolte, ma adesso vengono messe in commercio sempre fumetti, a volte meno di due mesi dopo la vendita del "più recente" numero, e non solo materiale nuovo, ma anche una grande quantità di materiale più datato. Le storie "di contorno" non correlate all'arco principale possono essere omesse, e nei Trade paperback è pratica comune anche omettere pagine della storia principale relative ad altre trame secondarie. Questa è una raccolta di Trade paperback con un tema comune o archi narrativi completi con protagonisti gli X-Men ed altri eroi dell'universo Marvel, alcuni dei quali pubblicati in formato cartaceo e digitale, altri sono "fan-made".

Cliccare sui titoli per leggere i fumetti.

Merry X-Mas X-Men (TPB fan-made)
X-Men - Legionquest Prelude
Spider-Man and The Uncanny X-Men
X-Men / Alpha Flight - Classic Collection
Fantastic Four and The X-Men (TPB fan-made)
X-Men and The Avengers (TPB fan-made)
X-Men vs Hulk (TPB fan-made)
Mutant X - The Complete Collection
X-Men - The Hidden Years (Vol. 1)
X-Men - The Hidden Years (Vol. 2)

Continua...

giovedì 16 dicembre 2021

X-MEN COLLECTION - WHAT IF...

What If... è una serie a fumetti pubblicata dalla Marvel Comics le cui storie esplorano come l'Universo Marvel si sarebbe potuto evolvere se alcuni momenti chiave della sua storia non fossero avvenuti come nella continuity ufficiale. Sono state pubblicate dagli anni settanta due serie e molti numeri singoli. Dal 2005 al 2018 vennero edite varie serie di numeri unici nel formato one-shot incentrati su diversi personaggi. Le storie della prima serie erano generalmente introdotte dall'alieno Uatu, detto l'Osservatore, che fungeva da narratore degli avvenimenti che, dalla sua base lunare, poteva osservare la Terra. Molte delle storie iniziavano infatti con Uatu che raccontava la versione originale di qualche evento accaduto nella continuity ufficiale dell'universo Marvel per poi presentare una variante nella sequenza degli eventi e le sue implicazioni e conseguenze. La stessa tecnica narrativa venne usata nella seconda serie, What If... (vol. 2), edite dal 1989 al 1998 ma solo fino al n. 76 quando il personaggio venne poi eliminato. Nelle storie successive degli anni duemila, l'espediente narrativo del narratore venne utilizzato nuovamente ma con personaggi diversi. Questa è una raccolta di tutti i What If della seconda serie e alcuni one-shot editi in Italia con protagonisti gli X-Men; moltissimi numeri sono tutt'ora inediti.

Cliccare sui titoli per leggere i fumetti.

What If: X-Men - E Se Scott Summers e Jean Grey Si Fossero Sposati Prima?
What If: X-Men - E Se i Nuovi Fantastici Quattro Fossero Rimasti una Squadra?
What If: X-Men - E Se Magneto Fosse Diventato il Capo di Tutti i Mutanti?
What If: X-Men - E Se Sabretooth Avesse Ucciso Tutti gli X-Men?
What If: X-Men - E Se Alfiere Fosse Tornato Indietro nel Tempo Anni Prima?
 
Continua...

martedì 14 dicembre 2021

X-MEN COLLECTION: CABLE

Cable, il cui vero nome è Nathan Cristopher Charles Summers, è un personaggio dei fumetti Marvel che fece il suo ingresso in scena nella serie The New Mutants n. 87 (1990), la cui sceneggiatura fu firmata dalla scrittrice Louise Simonson. Tuttavia la creazione è da addebitarsi quasi interamente al disegnatore e co-sceneggiatore Rob Liefeld. Cable è figlio dell'X-Man Scott Summers e di Madelyne Pryor (clone di Jean Grey), creata da Sinistro per unire il genoma dei Summers a quello dei Grey, entrambi da lui reputati come la massima espressione dell'evoluzione mutante. Sinistro orchestrò la nascita del piccolo in modo da utilizzarlo come arma contro il suo odiato padrone, Apocalisse. Scoperti i propositi di Sinistro il piccolo venne infettato da un virus tecno-organico che avrebbe dovuto ucciderlo lentamente, ma dopo la sconfitta di Apocalisse, Sorella Askani una donna proveniente dal futuro, dichiarò che il solo modo di salvare il bambino era quello di portarlo con sé in modo da poter fermare l'avanzata del virus. Quando Stryfe viaggiò a ritroso nel tempo Cable decise di seguirlo per sventare i suoi piani e prevenire l'ascesa di Apocalisse al potere. Nel presente, formò un gruppo di mercenari chiamato Wild Pack. Dopo lo scioglimento del gruppo, Cable rimase nell'ombra per poi riemergerne a capo dei Nuovi Mutanti che cambiarono nome e molti membri facendo nascere così X-Force che si occupava prevalentemente di contrastare il Fronte Liberazione Mutanti fondato da Stryfe. Nella miniserie Cable: Blood and Metal Cable scopre che in realtà Stryfe ha il suo stesso volto, ignorando che in realtà è il suo clone. Orfano della sua X-Force, Cable continua ad agire da solo, ed è qui che ha inizio la sua serie regolare durata negli States ben 107 numeri (dal 1993 al 2002), scritta inizialmente dal co-creatore di X-Force Fabian Nicieza e poi passata nelle mani di pregiati sceneggiatori quali Jeph Loeb, James Robinson, Joe Casey e Robert Weinberg.

Cliccare sui titoli per leggere i fumetti.


Continua...